Sostituzione vasca con box doccia ed installazione

SOSTITUIRE VASCA IN DOCCIA

Sostituire la vasca da bagno trasformandola in doccia è sicuramente un’operazione vantaggiosa da molti punti di vista. Possiamo dire che dal punto di vista pratico non ci sono paragoni tra i due modi di lavarsi. A livello di tempo è notevolmente più veloce prendersi una doccia che affrontare tutte le operazioni necessarie a prendere un bagno nella vasca. Allo stesso modo entrare all’interno di una vasca non è cosa semplice, soprattutto per una persona anziana. Normalmente il bordo della vasca misura minimo 65 centimetri che sommato alla superficie scivolosa della vasca costituiscono un’impresa certamente impegnativa e comunque abbastanza rischiosa per chi non ha più agilità ed equilibrio nelle proprie articolazioni.

Dal punto di vista del design poi la vasca normalmente non rientra tra quegli articoli per cui i designers si sono impegnati a rendere il prodotto accattivante dal punto di vista estetico. Anche dal punto di vista funzionale, la maggior parte delle vasche presenti nelle abitazioni potremmo definirle “basiche” senza particolari accorgimenti appunto né per funzionalità particolari e tanto meno per l’estetica. In effetti un bagno dove sia presente la vasca da bagno non eccelle come piacevolezza estetica.

Considerando l’aspetto ecologico poi prendere il bagno nella vasca costituisce un vero disastro. Sono molti di più i litri impiegati rispetto ad una doccia. Fare il bagno nella vasca infatti implica non solo l’acqua necessaria al riempimento ma anche quella da utilizzare per il rabbocco dell’acqua che fuoriesce dal troppo pieno a causa dei movimenti del corpo durante le operazioni che si compiono nel lavarsi. Da considerare poi l’acqua bollente che viene impiegata via via per mantenere la temperatura dell’acqua all’interno della vasca ad un livello piacevole.

 

CONTROINDICAZIONI SOSTITUIRE VASCA IN DOCCIA

 

Tra le controindicazioni che sostituire la vasca con la doccia comporta c’è sicuramente quella del dover rinunciare al piacere di un bagno caldo magari in compagnia. Così come il dover rinunciare alla comodità di uno strumento utile al lavaggio di oggetti ingombranti come tappeti o altri accessori di grandi dimensioni. Altra cosa ancora è dover rinunciare per chi ha i bambini piccoli ad una modalità utile e divertente per lavarli oltre che un modo per farli giocare.

Dovendo fare un bilancio però possiamo dire che trasformare la vasca in doccia è sicuramente una cosa vantaggiosa per la maggior parte delle persone.

 

SOSTITUIRE VASCA IN DOCCIA

TRASFORMARE VASCA IN DOCCIA

 

Trasformare la vasca in doccia però non è di solito una cosa semplice. E’ necessario considerare bene molti aspetti che possono rendere il sostituire la vasca con la doccia una decisione di cui pentirsi.

Da considerare sono sicuramente le difficoltà che potenzialmente possono incontrarsi in fase di istallazione. Spesso infatti le sale da bagno dove effettuare la sostituzione della vasca con la doccia sono state realizzate da decenni ed è molto difficile capire con quale tecnologia e materiali sono stati realizzati i lavori. Bisogna quindi essere preparati ad affrontare qualsiasi tipo di situazione sia dal punto di vista delle attrezzature disponibili, l’esperienza, ma punto ancora più importante il prodotto che si pensa di installare deve essere il più possibile versatile ed adattabile alle varie situazioni che possono incontrarsi.

Allo stesso tempo il prodotto dovrà essere oltre che funzionale anche piacevole esteticamente. Al momento in cui viene deciso un cambiamento questo deve andare a migliorare oltre che la funzionalità anche la componente estetica del bagno della famiglia.

Anche la componente tempi di istallazione è molto importante. E’ necessario che il tempo totale di istallazione sia mantenuto nelle 6 ore, questo in una condizione ottimale di modo che, nel caso si riscontrino imprevisti vi siano 2 o 3 ore di tempo per risolvere l’imprevisto consentendo di consegnare il lavoro entro la sera del giorno stabilito per l’intervento. E’ fondamentale, soprattutto per una famiglia che dispone di un solo bagno, limitare il disagio da affrontare per i lavori ad un solo giorno.

Componente fondamentale è il costo dell’intervento. Oggi come oggi forse l’argomento a cui fare maggiormente attenzione. Essendo la trasformazione della vasca in doccia un prodotto molto richiesto l’offerta si arricchisce ogni giorni di nuovi soggetti facendo sì che la concorrenza si faccia sempre più agguerrita. Questo se da un lato è un fattore positivo per l’acquirente che ha la possibilità di risparmiare sui costi di acquisto si espone a non ottenere la qualità adeguata alla cifra che gli viene richiesta. Esistono infatti sul mercato pratiche commerciali a nostro avviso non proprio chiare dove vengono promossi gli sconti o gli omaggi ma non vengono dichiarati i prezzi. Dove viene messo in risalto più la componente finanziaria dell’acquisto con rateizzazioni di cui viene comunicato l’importo ma non la durata o il tasso di interesse.

Al momento quindi in cui una famiglia decide di sostituire la vasca in doccia è molto importante valutare bene l’offerta che viene proposta considerando tutti glia aspetti menzionati in modo da ottenere la massima soddisfazione dell’acquisto effettuato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *